CHIARA SALVATORE

Cloud Infrastructure Administrator

Devops Engineer

LinkedIn  Twitter  Delicious  profilo Facebook solo per conoscenti

I bootloader di Linux: LILO e GRUB

Il primo bootloader creato per Linux è stato LILO, da LInux LOader, ed a lungo è stato anche l’unico presente. E’ un bootloader con una architettura elementare, che si affida al BIOS per la lettura del disco, e per tanto risente di tutti i limiti che questo può avere. Per esempio alcuni vecchi BIOS non sono capaci di leggere i dischi oltre il 1024esimo cilindro.

LILO viene installato nell’MBR (Master Boot Record, corrispondente ai primi 512 byte del disco) alla fine della procedura di installazione di una distribuzione. LILO ha il compito di trovare l’immagine del Kernel sul disco, caricarla in memoria ed eseguirla; dopo di che il controllo passa al kernel.
La configurazione di LILO è gestita tramite il file /etc/lilo.conf.

Posted in Computer notes | Tagged , , , , , , , | Leave a comment
“Be a finisher. The world has enough starters.”
 Cameron Moll